Creare applicazioni Desktop con Google Chrome e FireFox?

Google Chrome permette di creare applicazioni Desktop a partire da una pagina Web? In realtà, come indicato nella voce di menu, è semplicemente permesso di creare una scorciatoia ad un collegamento che – a sua volta – apre una finestra senza barra degli indirizzi e senza tutti i “fronzoli” del browser. Con questo non significa che abbiamo creato un’applicazione Desktop; abbiamo solo creato un link allo stesso Google Chrome in modalità – per così dire- chrome-less.

Caratteristica simle, ma più ambiziosa, era già stata proposta dalla fondazione Mozilla nel 2007, tramite il progetto Prism. Questo è sicuramente più versatile ed articolato, corredato anche da un’utile estensione che permette di creare applicazioni desktop dal menu di FireFox, alla stregua di Google Chrome.

Tuttavia, entrambe le soluzioni, sono ben lontane dalla tecnologia Adobe AIR. Prima che qualcuno le confonda è bene sottolineare le differenze sostanziali tra un collegamento sul desktop, che apre una finestra senza menu, ed una applicazione desktop vero e propria.
Adobe AIR, infatti, a differenza delle soluzioni proposte da Google Chrome e Prism permette:

  • Accesso virtualmente completo al sistema su cui gira l’applicazione, con la possibilità di leggere e scrivere file. Possibilità di estendere le proprie funzionalità tramite dll (dynamic link library), estensioni e prodotti di terze parti come SHU Player (vedi Distribuire applicazioni Adobe AIR: da AIR Badge a SHU Player)
  • Gestisce l’applicazione come le altre applicazioni di sistema: installazione e disinstallazione
  • http://francescogavello.it Francesco Gavello

    Giusta precisazione.
    Personalmente vedo un buon futuro per AIR, anche se in molti oramai lo considerano come l’ennesimo clone di Flash (IMHO a torto).